Web Semantico

Da Semantic WikiSUN.

Il termine Web Semantico è stato coniato dal suo ideatore Tim Berners-Lee, informatico Britannico e co-inventore insieme a Robert Cailliau del World Wide Web, per definire quel processo di trasformazione per cui tutti i documenti presenti in Internet dalle pagine Html, ai vari formati di file video, musicali, di immagini possano essere categorizzati secondo dato e/o metadato che ne indichino il contesto semantico, permettendo a questi di essere ricercati tramite criteri di categorizzazione più raffinati, in modo tale da poter effettuare ricerche più evolute basate sulla presenza di parole chiave.

Questa differente categorizzazione permetterà di gestire le informazioni in rete secondo una struttura definita tramite categorie ontologiche che permetteranno di effettuare ricerche di informazioni che non saranno più collegate fra di loro semplicemente con il sistema dell' ipertesto, ma tramite una serie di informazioni (metadati) che ne permetteranno il recupero.

Sebbene oggi i documenti presenti in internet facciano già utilizzo di tag per la loro ricerca, è altrettanto vero che i documenti presenti in Internet e nel World Wide Web non presentano una standardizzazione generale nella loro rappresentazione digitale: non esiste un meccanismo esplicito e definito per gestire i vari parametri dell'informazione, sebbene il linguaggio XML permetta di descrivere semanticamente le diverse parti di un documento consentendo di recuperare le informazioni in esso contenute utilizzando determinati criteri, è altrettanto vero che non esiste una standardizzazione nella creazione della struttura del documento; il tag che definisce il cognome di una persona, per esempio <tag cognome>tagliavacche</tag cognome> potrebbe essere definito come <tag surname>tagliavacche</tag surname> , il che ci mostra come se l'informazione in essa riportata è esattamente la stessa, è altamente probabile che essa non venga recuperata se la ricerca viene eseguita in contesti differenti.

L'avvicinarsi al Web Semantico permetterà di eseguire la ricerca di informazione in rete in maniera differente basandosi su criteri di ricerca ontologici: se dovessimo ricercare oggi quale era il presidente degli Stati Uniti nel 1923 potremmo effettuare una ricerca con il seguente parametro: presidente stati uniti 1923 oppure Stati Uniti 1923, ma se gli chiedessimo per esempio " quali sono stati i presidenti degli Stati Uniti ai tempi di Arthur Conan Doyle" sarebbe difficile ottenere una risposta oggi, il Web Semantico vuole arrivare a fornire la risposta alla vostra ricerca.

Indice

Linguaggi Web Semantico

Il Web semantico si basa su una serie di linguaggi e di applicazioni: XML, RDF, RDFS, XFN, FOAF

Link esterni

Bibliografia

Voci correlate


--S2010669 12:00, 25 mar 2011 (UTC)

Strumenti personali